La redazione di Partita Tripla è entusiasta di essere tra i collaboratori di Punto di Fuga, il primo ​inserto comune dei giornali scolastici di Bergamo.

Qual è il suo obbiettivo?

L’obiettivo di questa libera associazione è di creare un ​polo di informazione per i giovani rivoluzionando il tradizionale​ giornale scolastico, secondo cinque punti:

Il primo riguarda l’alternanza scuola-lavoro: a seguito dell’obbligo, previsto dalla buona scuola, di svolgere percorsi di alternanza scuola-lavoro (che prevedono 400 ore di tirocinio per gli istituti tecnici e 200 per i licei) Punto di Fuga propone di offrire ai redattori dei giornali scolastici un ​percorso per certificare il loro impegno​. Infatti, l’attività del giornale scolastico non è mai certificata nelle scuole se non, eventualmente, attraverso il credito formativo.

Il secondo punto riguarda il rapporto dei giovani con il territorio: le pagine comuni dell’inserto hanno come argomento i temi della realtà cittadina visti ​attraverso gli occhi dei giovani​. Ci si propone di valorizzare ciò che Bergamo ha da offrire e di presentarlo attraverso il punto di vista dei ragazzi.

Il terzo di questi riguarda gli eventi organizzati durante l’anno con i partners, rivolti sia ai redattori che a tutti gli studenti​.

Come quarto punto, si propone di creare un’emeroteca che diventi riferimento stabile per qualunque istituto scolastico che voglia aderire all’associazione.

Last but not least, una lunga tradizione editoriale diventa parte integrante della vita degli studenti, contribuendo al suo miglioramento e alla creazione di una identità scolastica. L’obiettivo di Punto di Fuga è quindi di concorrere a questo processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *